DAVID RIONDINO E MASSIMO DONA' IL 23 GIUGNO A MIRA

Comune di Mira, Assessorato alla Cultura
Centro di Produzione Teatrale La Piccionaia
Caligola Circolo Culturale
Teatro Villa dei Leoni

UN FIUME DI LIBRI
Festival 23/27 giugno 2021 – 1^ edizione

DI QUA, DI LA’
Il magico mondo dell’Orlando Furioso

MASSIMO DONA’ QUARTET
con la partecipazione straordinaria di DAVID RIONDINO
Massimo Donà (tromba)
Michele Polga (sax tenore, live electronics)
Stefano Olivato (basso elettrico, armonica)
Davide Ragazzoni (batteria)
David Riondino (voce recitante)

Mercoledì 23 Giugno, ore 21:00
MIRA (VE), Loggia di Villa dei Leoni

(in caso di maltempo Teatro Villa dei Leoni)
Posto unico Euro 10 (solo 100 posti disponibili)
acquisto online su www.vivaticket.com
oppure: prenotazione obbligatoria via WhatsApp a 347.8905167
dal 16 giugno è possibile il pagamento ed il ritiro dei biglietti prenotati presso la Biblioteca
di Mira entro le ore 13:00 del giorno precedente lo spettacolo (tel. 041.5628123)

Si rinnova la collaborazione fra Massimo Donà e David Riondino; dopo lo spettacolo imperniato sulla figura del grande filosofo veneto Andrea Emo – documentato da un disco del 2019, “Iperboliche distanze” – questo nuovo lavoro si propone di restituire il ritmo vorticoso che caratterizza i movimenti degli eroi ariosteschi; un ritmo esagitato, parossistico, molto simile a quello sincopato del jazz, alle sue asimmetrie…. e prova a farlo tanto con le parole quanto con la musica. Con le parole di David Riondino, che leggerà e commenterà alcuni passaggi dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, e con la musica della band guidata da Massimo Donà, che eseguirà come sempre composizioni originali. Insomma, la colonna sonora di una fantastica ‘follia’; che, sola, forse, può farci diventare davvero “nuovi”. David Riondino è un nome che non ha certo bisogno di presentazioni; cantautore, attore, regista e scrittore, la sua intensa attività anche come uomo di radio, televisione, cinema e teatro l’hanno reso popolare anche al di fuori della ristretta cerchia degli addetti ai lavori. Affiancherà il celebre attore fiorentino la nuova formazione dell’eclettico trombettista e filosofo Massimo Donà. Al suo già collaudato trio, attivo da ormai un decennio, completato dal sassofonista vicentino Michele Polga e dall’inseparabile batterista Davide Ragazzoni, che ha firmato quattro anni or sono l’album “Il Santo che vola”, dedicato a San Giuseppe da Copertino, si aggiunge in quest’occasione il bassista Stefano Olivato, uno dei più duttili ed apprezzati musicisti della scena veneziana, con Ragazzoni anche al fianco di Angelo Branduardi. Olivato affiancherà al suo abituale strumento anche l’armonica, come nell’ultima recentissima produzione discografica del trombettista veneziano, “Magister Puck”, cui ha attivamente partecipato insieme agli altri componenti della formazione.

Share this article

 

News&Events

giugno: 2021
L M M G V S D
« apr   lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930