Seconda edizione a Mira di Songwriting (canzoni e narrazioni)

Comune di Mira, Assessorato alla Cultura e Biblioteche Comunali
Caligola Circolo Culturale

SONGWRITING 2019
canzoni e narrarioni

MIRA, Biblioteca Comunale di Oriago
sabato 19 ottobre, ingresso gratuito
GERDA STEVENSON
poesia e musica dalla Scozia
interviene all’incontro Laura Maniero

MIRA, Teatro Villa dei Leoni

venerdì 8 novembre
GINEVRA DI MARCO & CRISTINA DONA’
Insieme in concerto
Ginevra Di Marco, voce
Cristina Donà, voce e chitarra
Francesco Magnelli, tastiere e magnellofoni
Andrea Salvadori, chitarra e tzouras
Saverio Lanza, chitarra e basso
Luca Ragazzo, batteria

sabato 16 novembre
COL TEMPO, SAI
La canzone fra Genova e Parigi (dedicato a Gianmaria Testa)
di e con Massimo Cotto e con Piero Sidoti
coordinamento di Paola Farinetti
Massimo Cotto, voce recitante
Piero Sidoti, voce e chitarra

sabato 23 novembre
ALBERI
Canto per uomini foglie e radici
di e con Erica Boschiero e Vasco Mirandola
Vasco Mirandola, voce narrante glockenspiel e percussioni
Erica Boschiero, voce e chitarra
Enrico Milani, violoncello

Inizio spettacoli ore 21:00
Teatro Villa dei Leoni biglietto unico: 8 novembre € 20, 16 e 23 novembre € 8; abbonamento alla rassegna € 25
Biglietti in vendita presso il teatro da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo
Prevendita online www.vivaticket.it
Informazioni: tel. 041.5628354 – 335.6101053
info@teatrovilladeileonimira.it, cultura@comune.mira.ve.it, info@caligola.it

GERDA STEVENSON
Poesia e musica dalla Scozia
interviene Lauria Maniero
Gerda Stevenson è scrittrice, attrice, regista, cantante e poeta, ed ha ottenuto sin qui numerosi premi e riconoscimenti. La sua prima raccolta di poesie, «If This Were Real» (2013), è stata pubblicata in italiano nel 2018, con il titolo di «Se questo fosse vero». La traduzione è stata curata di Laura Maniero, che parteciperà all’incontro e ci aiuterà ad entrare nel suggestivo mondo dell’artista scozzese. La Stevenson ha anche pubblicato un disco, nel 2014, «Night Touches Day», lavoro molto apprezzato dalla critica. Nel 2018, in occasione della Giornata Internazionale della Donna è uscita la sua seconda raccolta di poesie, «Quines: poems in tribute to women of Scotland». Il libro raccoglie 60 poesie che danno voce a donne di varia estrazione sociale vissute in un arco di tempo che va dal 5.000 A.C. ai giorni nostri. Gerda Stevenson è stata definita dalla critica come “un prodigio della contemporaneità”: quando recita le sue poesie fa sentire al pubblico i ritmi della Scozia, sia anglosassone che gaelica; quando canta, profonde poeticità con la voce e con il corpo.

GINEVRA DI MARCO e CRISTINA DONA’
Insieme in concerto
Ci sono incontri che sembrerebbero restare circoscritti in un singolo momento e che invece finiscono per innescare percorsi nuovi e sorprendenti. Così è stato per Ginevra Di Marco e Cristina Donà, due delle voci più influenti e carismatiche della musica italiana. Dopo aver diviso il palcoscenico in alcuni concerti nel 2018, le due autrici – che hanno contribuito a plasmare la materia rock e cantautorale in Italia – hanno deciso di intraprendere un cammino congiunto, suggellando la loro comunione artistica con un album – uscito lo scorso 28 giugno – ed un tour a doppia firma. Forti di un’antica amicizia e delle rispettive carriere, costellate di Targhe Tenco e di grandi canzoni, Ginevra e Cristina hanno realizzato un lavoro che ripercorre alcune tappe dei loro percorsi musicali e ne fissa di nuove. Da una parte le due artiste tornano a riflettere sulle loro radici, reinterpretando alcuni brani dei rispettivi repertori, dall’altra procedono nel presente, con una sensibilità tutta femminile, presentando tre canzoni inedite, Confine, Un passo alla volta e Camminare, che fotografano il nostro tempo e si soffermano su nuovi possibili orizzonti.

COL TEMPO, SAI / Avec le temps
La canzone fra Genova e Parigi (dedicato a Gianmaria Testa)
di e con Massimo Cotto e Piero Sidoti
Ci sono città che hanno mille luci ed altre che hanno solo una lanterna, ma le cui musiche si muovono sui medesimi binari, quelli della canzone d’autore. Parigi e Genova sono “una stella nella sera” e “un’idea come un’altra”, solo più bella e con tutte le note del mondo. «Col tempo, sai» rilegge, tra musiche e parole, le pagine più belle della chanson e della scuola genovese, attraverso le interpretazioni del cantautore Piero Sidoti ed i racconti di Massimo Cotto, scrittore, giornalista e noto dj di Virgin Radio, ma dietro ci sono anche il pensiero, la musica e la sensibilità di Gianmaria Testa. Questo non è un reading come un altro, perché c’è dietro una storia di dolore ma anche d’amore. Avevano lavorato a questa idea Cotto, il pianista Roberto Cipelli e lo stesso Testa, prima di ammalarsi. Tutto naturalmente venne accantonato dopo la morte del cantautore. Il lavoro è stato ripreso anni dopo da Paola Farinetti, che coinvolge, oltreché Massimo Cotto, Piero Sidoti per la parte musicale. Ne è venuta fuori un’altra “cosa” naturalmente: non uno spettacolo teatrale finito ma un reading semplice, che incuriosisce ed emoziona, anche perché racconta di un’epoca davvero speciale della musica.

ALBERI
Canto per uomini, foglie e radici
con Vasco Mirandola, Erica Boschiero ed Enrico Milani
Due artisti veneti iniziano con questo progetto una collaborazione su una passione evocativa comune: gli alberi. Un attore, il padovano Vasco Mirandola, ed una cantautrice, la bellunese Erica Boschiero, che hanno in comune una visione poetica del coltivare arte, iniziano un viaggio per incontrare chi è ben piantato a terra e sa guardare il mondo dall’alto. Per chiedere aiuto, per non smarrirsi, per accorciare la distanza tra radice e foglia, per ritrovare il ritmo del mondo. In cosa ci somigliano gli alberi? In cosa somigliamo noi agli alberi? Cosa ci insegnano se li stiamo ad ascoltare? Le nuove scoperte scientifiche svelano dei segreti sulla loro vita che ci fanno riflettere su cosa significa vivere in equilibrio e in armonia con quello che ci sta attorno. Le suggestioni letterarie e poetiche che hanno ispirato il lavoro vengono, fra gli altri, da Italo Calvino, Jacques Prevert, Nazim Hikmet e Peter Wohlleben, le canzoni sono della stessa Boschiero, di Gianmaria Testa, Angelo Branduardi, Victor Jara e Fabrizio De Andrè. Ad impreziosire il tutto ci sono poi i raffinati interventi musicali del violoncello di Enrico Milani.

Share this article

 

News&Events

ottobre: 2019
L M M G V S D
« giu   nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031