ALBERTO SCHIAVONE, ALVISE SEGGI E MARCELLO BENETTI A MIRANO OLTRE

Comune di Mirano e Caligola Circolo Culturale
con il contributo di Fondazione Riviera Miranese
in collaborazione con Associazione Buon Vento e Libreria Ubik Mirano

MIRANO OLTRE 2019
libri e musica – X^ edizione
a Giuliano Benetti

venerdì 28 giugno, ore 21.15
ALBERTO SCHIAVONE
“Dolcissima abitudine”
MARCELLO BENETTI & ALVISE SEGGI
Alvise Seggi (basso, oud, elettronica), Marcello Benetti (batteria, voce)

MIRANO (VE), Teatro di Villa Belvedere
ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti disponibili (160)

Dopo la riuscita serata inaugurale – coincisa con la festa europea della musica ed il solstizio d’estate – che ha avuto per protagonisti Giulia Cavaliere, Marco Castelli e Paolo Vianello, torna a distanza di una settima Mirano Oltre (libri & musica), rassegna promossa da Comune di Mirano e Caligola. Verrà proposto venerdì 28 giugno, sempre nel teatro di Villa Belvedere, un altro stimolante incontro fra parole, quelle del nuovo libro del torinese Alberto Schiavone, e note musicali, quelle del duo duttile ed affiatato composto da Alvise Seggi e Marcello Benetti.
Con il suo quinto romanzo, “Dolcissima abitudine” (2019, Guanda), il non ancora 40enne Alberto Schiavone torna nella sua città natale, consegnandoci una fiaba realistica al di là del tempo, capace di raccontare la seconda metà del secolo scorso con uno stile moderno ma che non si apre mai alle sue leggi, perché ha il passo ed il respiro del classico. Lo fa attraverso lo sguardo e la vita di Rosa, una prostituta che ci racconta dagli anni ’50 ad oggi un’Italia sedotta ed abbandonata fra le strade di una Torino che ne diventa la miglior metafora. Perché non è solo la storia di Rosa, o dei fatti e degli accadimenti storici che accompagnano la sua vita, ma anche la nostra storia individuale.
Dialogheranno con Schiavone il batterista miranese, trasferitosi dal 2012 a New Orleans, Marcello Benetti ed il bassista veneziano Alvise Seggi. Il loro jazz, estremamente libero ed aperto alle contaminazioni, saprà accompagnare nel migliore dei modi il reading dello scrittore torinese.

ALBERTO SCHIAVONE, torinese, classe 1980, si è laureato nel 2005 al Dams di Bologna con una tesi di Psicologia dell’Arte su Adolf Wolfli. Nel 2009 esordisce come scrittore con “La mischia” (Cult) e viene inserito da Gianni Mura fra i “Cento nomi dell’anno” su Repubblica. Ha svolto per un decennio la professione di libraio, esperienza su cui si basa il romanzo del 2012 “La libreria dell’armadillo” (Rizzoli). Pubblica il suo terzo lavoro nel 2014, “Nessuna carezza”, per Baldini & Castoldi. Nello stesso anno scrive la sceneggiatura del fumetto “Belushi. In missione per conto di Dio”, tradotto anche negli Stati Uniti. Nel 2017 vince il Premio Fiesole Narrativa Under 40 con il nuovo libro “Ogni spazio felice” pubblicato da Guanda, e dello stesso editore è anche il suo nuovo romanzo, “Dolcissima abitudine”, uscito all’inizio dell’anno. Schiavone vive oggi a Milano dove lavora per Giangiacomo Feltrinelli Editore.
MARCELLO BENETTI
, miranese, classe 1972, inizia a suonare professionalmente nel 2003. Dopo importanti esperienze nella scena dell’avanguardia bolognese (Pasquale Mirra, Domenico Caliri, Fabrizio Puglisi…), debutta come leader nel 2009 con l’album “Supuesto Blue” (Caligola), e dal 2011 si trasferisce definitivamente a New Orleans, dove colleziona importanti esperienze, non solo in ambito jazzistico (Chip Wilson, Cary Hudson, Sam Price, ma soprattutto Papa Mali, con cui ha registrato un Ep di prossima pubblicazione). Dal 2012 guida il quartetto Shuffled, completato da Jeff Albert, Rex Gregory, Helen Gillet, con cui ha pubblicato due dischi. È oggi co–leader di un innovativo progetto musicale, Trapper Keaper, insieme al tastierista Will Thompson. Nel loro secondo recentissimo album (Ears & Eyes/Caligola) è presente, come ospite speciale, il sassofonista Tim Berne. Da ricordare anche le sue collaborazioni con jazzisti del calibro di Rob Mazurek, Silvia Bolognesi, Mike Dillon e Nicole Mitchell.
ALVISE SEGGI
, veneziano, classe 1975, dopo aver studiato ai Conservatori di Bologna e Venezia – in quest’ultimo ha anche insegnato – si è messo in luce come uno dei bassisti più duttili ed affidabili dell’area veneziana. Suona sia il contrabbasso che il basso elettrico, cui ha aggiunto più recentemente anche l’oud. Ha pubblicato nel 2011 come leader un album dedicato al contrabbassista Charles Mingus, “SingUm” (in cui suona anche Benetti), ed ha collezionato importanti collaborazioni con jazzisti come Elliot Sharp, Bruce Ditmas, Pietro Tonolo, Mark Stockhausen e Sheila Jordan. Musicista eclettico e completo, ama frequentare anche i territori della musica etnica (con la Balcan&Klezmer Venice Orchestra), del soul e blues (con la cantante Ty Le Blanc), ma anche dell’elettronica e della musica per immagini (film, documentari, sonorizzazioni).

INFORMAZIONI:
Libreria Ubik Mirano, Piazza Martiri della Libertà 12, 30035 Mirano (Ve)
Tel. 041.4355707, mirano@ubiklibri.it, https://www.facebook.com/MiranoOltre/
Caligola Music, Via Nazario Sauro 1/B, 30171 Mestre (Ve)
Tel. 335.6101053, info@caligola.it, https://www.facebook.com/caligolamusic/

prossimo appuntamento

venerdì 5 luglio, ore 21.15
EDOARDO SAVARESE
“Le cose di prima”
MARCELLO TONOLO TRIO
“Skrjabin in Jazz”
Marcello Tonolo (piano), Domenico Santaniello (contrabbasso), Mauro Beggio (batteria)

Share this article

 

News&Events

giugno: 2019
L M M G V S D
« apr   ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930