20 anni di Sexmob, mix esplosivo di ironia e creatività

 

CANDIANI GROOVE
Ottobre 2017

STEVEN BERNSTEIN & SEXMOB
“Cultural Capital”
Steven Bernstein (tromba a tiro)
Briggan Krauss (sax alto e baritono)
Tony Scherr (basso)
Kenny Wollesen (batteria)

venerdì 6 ottobre, ore 21.00
ingresso unico : intero 10 euro, ridotto 7 euro
(riduzioni per Candiani Card, Cinemapiù, IMG Card, soci Caligola, studenti)

Mestre (Ve), auditorium Centro Culturale Candiani
Piazzale L.Candiani 7, 4° piano (info e biglietteria, tel. 041.2386126)

Vent’anni di Sexmob: il gruppo è nato quasi per caso da un’idea del trombettista Steven Bernstein, che inizialmente firma ed arrangia tutti i brani in repertorio dando vita al progetto durante una lunga residenza alla Knitting Factory, celebre locale newyorkese diventato in seguito anche etichetta. Da un lato c’è l’esigenza di esercitarsi con il difficile strumento che ha da poco scelto di suonare, la “slide trumpet”, tromba “a coulisse” (o “a tiro”, simile al trombone), dall’altro c’è il desiderio di riportare il divertimento e l’ironia nel jazz contemporaneo.
Questo obiettivo porta ben presto il quartetto ad ampliare il proprio repertorio originale con rivisitazioni di brani del  pop, siano essi di Prince, dei Rolling Stones o degli Abba; ma c’è anche spazio per Duke Ellington, per le musiche dei film di James Bond o quelle scritte da Nino Rota per Federico Fellini. Il debutto discografico avviene nel 1998, con «Din of Inequity», cui farà seguito due anni dopo «Solid Sender». Entrambi gli album vengono pubblicati dalla Knitting Factory.
Si arriva quindi, dopo molti dischi, fra cui spicca un riuscito live registrato nel 2006 al festival di Willisau con ospite il tastierista John Medeski, ai più recenti «Cinema, Circus & Spaghetti: Sexmob plays Fellini», pubblicato nel 2013, e «Cultural Capital», forse il lavoro più personale del quartetto, totalmente autoprodotto ed in origine venduto soltanto ai concerti, ma dalla scorsa primavera disponibile tramite i canali ufficiali di distribuzione. Composto esclusivamente da brani originali di Bernstein, l’album è un manuale di efficacia comunicativa e perizia compositiva, ed alterna episodi essenziali, giocati sull’immediatezza della performance, a ben più complesse strutture multi–tematiche.
Se Bernstein, classe 1961, è un musicista aperto ed eclettico, con alle spalle collaborazioni anche al di fuori dell’ambito jazzistico, da Lou Reed ad Aretha Franklin, dai Lounge Lizard a Leonard Cohen, non sono da meno i suoi preziosi partner, musicisti estremamente duttili come  Briggan Krauss (sax alto e baritono) o l’affiatata coppia ritmica formata dal bassista Tony Scherr e dal batterista Kenny Wollesen, che ritroviamo frequentemente anche a fianco di Bill Frisell.

INFO
Biglietti in vendita alla biglietteria del Centro e online sui siti www.culturavenezia.it/candiani e www.biglietto.it
diritto di prevendita 1 euro
Orari biglietteria: martedì e giovedì 10.00 – 12.00 e 16.00 – 18.00; mercoledì e venerdì 10.00 – 12.00;
sabato 16.00 – 20.00; in occasione degli spettacoli, da 2 ore prima dell’inizio
Centro Culturale Candiani  tel. 041.2386126  candiani@comune.venezia.it, www.culturavenezia.it/candiani, facebook.com/Centro.Culturale.Candiani
Caligola  cell. 335.6101053  info@caligola.it, facebook.com/caligolamusic, www.caligola.it

Share this article

 

News&Events

settembre: 2017
L M M G V S D
« ago   ott »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930