Mestre (Ve), Centro Culturale Candiani
Sala Espositiva 2° piano
Nell’ambito della mostra 8 ½ : Il viaggio di Fellini (dal 13 dicembre 2013 al 19 gennaio 2014)
Fotografie di Gideon Bachmann, a cura di Cinemazero
in collaborazione con Archivio Fotografico Cinemazero Images

venerdì 13 dicembre 2013, inizio ore 18.00
ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti
“Amarcord… Rota”
Claudio Ferrarini (flauto)
Emanuela Battigelli (arpa)

Nino Rota fu, dal 1952 al 1979, anno della sua morte, il principale collaborare musicale di Federico Fellini. Salvo poche eccezioni, da Lo sceicco bianco al profetico, amarissimo Prova d’orchestra, Rota fu il collaboratore costante del regista di Rimini, lungo tutto il corso della sua brillante carriera. Si trattò di una collaborazione felicissima perché quelle che ormai chiamiamo atmosfere “tipicamente felliniane” devono molto alla musica del compositore milanese, che dava loro un carattere sognante, in grado quasi di cancellare la percezione del tempo. La loro è stata senza dubbio una simbiosi creativa – così come un’ininterrotta e fraterna amicizia – senza precedenti né successori nella storia del cinema, non solo italiano. I loro nomi – eppure Rota compose celebri colonne sonore anche per registi del calibro di Luchino Visconti e Francis Ford Coppola – rimangono ancor oggi indissolubilmente legati.
Il flautista Claudio Ferrarini, nato a Zurigo ma cresciuto musicalmente a Parma, dove ha debuttato come solista a soli 24 anni nel prestigioso Teatro Regio, ha collezionato in 35 anni di carriera professionale di altissimo livello moltissime significative partecipazioni concertistiche, premi internazionali, avventurandosi spesso anche al di fuori della tradizione classica europea, e partecipando sin qui ad oltre cento incisioni discografiche. Ferrarini ha dato vita nel 2011 ad un duo con la più giovane ma già molto quotata arpista Emanuela Battigelli (Gemona del Friuli, 1980), con rigore di preparazione ed unità interpretativa, riassegnando a questo ensemble la dovuta importanza nell’ambito della musica da camera. Il repertorio è estremamente vasto e spazia dalla musica barocca a quella contemporanea, comprendendo le opere di Spohr, Mozart, Schubert, Rossini, Bax e Damase, ma anche la musica da film.
Nel 2012 il duo ha pubblicato infatti per Arte Sonora/Caligola (distribuzione Stradivarius) un interessante album intitolato Amarcord… Rota, interamente dedicato al compositore Nino Rota – compositore fra i più importanti del Novecento italiano, il cui catalogo conta ben 347 opere, di cui l’anno prima era ricorso il centenario della nascita – e soprattutto, ma non solo, alle sue più celebri musiche da film, al cui interno fanno naturalmente la parte del leone quelle scritte per Federico Fellini, che costituiranno anche il corpus principale del concerto organizzato al Candiani in occasione della mostra dedicata al geniale regista romagnolo nel ventennale della morte “8 ½ : Il viaggio di Fellini” – Fotografie di Gideon Bachmann, a cura di Cinemazero ed in collaborazione con Archivio Fotografico Cinemazero Images (dal 13 dicembre 2013 al 19 gennaio 2014); l’esposizione prestigiosa è dedicata in particolare a quello che è forse il film–capolavoro di Fellini, Otto e mezzo. Si avranno così occasione di riascoltare, per mano di questo originale e raffinato duo, i temi dai film La strada, La dolce vita, Giulietta degli Spiriti, Amarcord, Il Casanova, oltre naturalmente al già citato Otto e mezzo, melodie a tutti note ma che, nell’esecuzione del flauto di Ferrarini e dell’arpa di Battigelli, acquisteranno una sorprendente leggerezza ed un sapore, intriso di nostalgia, nuovo e del tutto particolare.

Scarica la locandina della Mostra qui: ottoemezzo invito

Share this article

 

News&Events

novembre: 2013
L M M G V S D
« ott   dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930