Comune di Venezia, Assessorato alle Attività Culturali, Parrocchia dei Frari e Caligola Circolo Culturale in collaborazione con Fucina Frari

Venerdì 12 Ottobre
ore 21.15 – Basilica dei Frari di Venezia

GIANLUIGI TROVESI   (clarinetti)
GIANNI COSCIA  (fisarmonica)

Gianluigi Trovesi, bergamasco, classe 1944, specialista del sax alto e dei clarinetti, staziona da oltre trent’anni ai vertici del jazz italiano, ma non solo. A partire dalla lunga e proficua esperienza con la big–band della Rai di Milano fino al suo splendido ottetto, una delle formazioni più originali del jazz europeo degli anni ‘90, Trovesi ha messo sempre d’accordo pubblico e critica, cultori dell’avanguardia e del mainstream. Molte le sue vittorie nei referendum indetti dalla rivista Musica Jazz. Ha collaborato con musicisti del calibro di Enrico Rava e Giorgio Gaslini, Tiziana Ghiglioni e Paolo Fresu, Franco Cerri e Paolo Damiani, solo per fare qualche nome. Gianni Coscia, nato nel 1931 ad Alessandria, è musicista di formazione classica ma ha sempre avuto come principale riferimento Gorni Kramer, con cui per anni ha anche suonato. Pochi fisarmonicisti in Europa – il più giovane Richard Galliano è uno di questi – hanno come lui saputo valorizzare nel jazz uno strumento prima legato soprattutto alla musica popolare.

Oltre ad incidere interessanti dischi come leader, Coscia ha messo la sua fisarmonica al servizio di alcuni dei più importanti jazzisti italiani, ma l’incontro con Gianluigi Trovesi ed il duo formato insieme a lui nel 1994 è subito sembrato avere qualcosa di speciale. Musica colta e popolare, folk e jazz, trovano con Trovesi–Coscia terreno fertile per produrre sintesi sempre felicissime. Quattro dischi pubblicati con cadenza pressoché quinquennale testimoniano la costante crescita artistica del duo, a partire da «Radici», uscito per Egea nel 1995, proseguendo per «In cerca di cibo», del 2000, che segna il loro passaggio alla prestigiosa etichetta tedesca Ecm, fino ai più recenti «Round about Weill», del 2005, e «Round about Offenbach», del 2011, entrambi ancora per Ecm.

Così Paolo Fresu descrive la musica dei due amici–musicisti. Il duo é un’Orchestra Sinfonica con tutti i colori della musica. Orchestra che naviga nei mari del mondo sui battelli dei primi del ‘900 e che raccoglie, nel suo migrare, i profumi e gli umori del mondo. E’ musica intelligente e curiosa. Colta e popolare. Divertente ma allo stesso tempo profonda. Naviga nei mari del Mediterraneo superando le Colonne d’Ercole e spingendosi fino al Nuovo Continente per ritornare in Italia transitando per la Mitteleuropa …”.

***

Informazioni: Caligola, www.caligola.it, cell. 340.3829357; Fucina Frari 041.2728615

Biglietti: Posto unico non numerato. Biglietti: 12 ottobre: 20 euro intero, 15 ridotto; 26 ottobre (Tonolo-Tchakerian): 15 euro intero, 10 ridotto; 3 novembre (Fresu-Di Bonaventura): 25 euro intero, 20 ridotto. Abbonamento 3 concerti: 45 euro (riduzioni per under 20, studenti under 25)

Riduzioni per i possessori di JAZZIT card: info qui http://www.jazzit.it/jazzit-card-convenzioni.html).

Prevendite presso il circuito VivaTicket (www.vivaticket.it, call center 899.666.805), che dispone di molti punti vendita abilitati anche nell’area veneta e nazionale (elenco completo nel sito). Segnaliamo gli amici del negozio di dischi “Good Music”, in via Brenta Vecchia a Mestre, e la tabaccheria Mander in via Cappuccina.
Segnaliamo anche gli sportelli Hellovenezia: Agenzia Vela via Verdi-Mestre; Venezia-P.le Roma, Ferrovia Santa Lucia, Località Parisi, Tronchetto, Lido; Chioggia Vigo; Sottomarina; Dolo.

 

Share this article

 

News&Events

settembre: 2012
L M M G V S D
« ago   ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930