in collaborazione con Libreria Mondadori – Mirano
con il patrocinio del Comune di Mirano, Assessorato alla Cultura
con il contributo di Assidoge (Insurance Broker) – Mirano

MIRANO OLTRE 2012

Wislawa Szymborska è stata una delle più importanti e significative voci del Novecento in poesia; premio Nobel nel 1996, è scomparsa lo scorso febbraio. Il suo forse più grande merito in questo secolo breve, è stato quello d’esser capace di trafiggere su carta il quotidiano vivere sfocandolo in versi, rendendolo evocativo dunque e fermandolo nel tempo; nelle sue parole rivive la storia ma soprattutto la vita di tutti, che riacquista in versi un significato altro e universale allo stesso tempo. È un’autrice di tale calibro che Licia Maglietta porta in scena, affiancata dal pianoforte di Angela Annese in un reading elegante, un lavoro che intreccia voce, poesia e musica classica toccando con i suoi toni tutte le sfumature dell’autrice polacca. Afferma l’attrice napoletana: – È da tempo che ogni tanto torno a leggere Wisława Szymborska. Avevo raccolto parte del suo lavoro e lo avevo anche letto in pubblico. Ora torno a lei con un’ ispirazione diversa, più chiara, e con un desiderio più profondo (“ogni sapere da cui non scaturiscono nuove domande / diventa in breve morto, perde la temperatura che favorisce la vita”). Ho scritto dunque un unico lungo respiro poetico, cantato all’orecchio di ogni spettatore. Le singole poesie legate insieme dalla mia memoria attraverso i suoi giochi verbali, assonanze e ritmi hanno trovato il loro nuovo spazio in questa Ballata, un lungo canto in prima persona come in prima persona è il canto di Fryderyk Chopin e Zbigniev Preisner al pianoforte, che alle parole fanno da contrappunto. -

***

venerdì 13 luglio, Giardino di Villa Belvedere, ore 21.15, ingresso libero e gratuito
(in caso di pioggia presso il Teatrino di Villa Belevedere)
BALLATA, omaggio a Wyslawa Szymborska
di Licia Maglietta (voce recitante)
Angela Annese (pianoforte)

Licia Maglietta è nata nel 1954 a Napoli. Laureata in architettura, è da anni apprezzata attrice di cinema, teatro, televisione. Ha lavorato con importanti registi di cinema tra cui Antonio Capuano, Mario Martone, Silvio Soldini che la volle nel ruolo di Rosalba in Pane e Tulipani, con cui vinse nel 2000 il David di Donatello. A teatro invece ha lavorato con Carlo Cecchi, Elio capitani e altri portando in scena spettacoli della tradizione teatrale italiana tra cui La locandiera di Goldoni e Caligola di Camus. Suo è invece tra altri un bellissimo spettacolo su Alda Merini del 1995, Delirio amoroso, che focalizza l’attenzione sull’esperienza del manicomio della poetessa milanese e lega a questo un amore per la poesia contemporanea e per i temi al femminile.

Angela Annese deve la sua formazione agli incontri con Dario De Rosa, Emilia Fadini, Marisa Somma, Carlo Zecchi e Aldo Ciccolini. Particolarmente interessata alle relazioni tra musica e letteratura, svolge una personale ricerca nel repertorio del melologo attraverso collaborazioni di prestigio con numerosi attori. Tra i più recenti impegni come solista, il Concerto per pianoforte e orchestra di Benjamin Britten con l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari e l’Ode a Napoleone di Arnold Schönberg con l’Orchestra della Radio-televisione di Lubiana con la direzione di Walter Proost. Docente di Pianoforte presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, membro del CRAV – Centro Ricerche sulle Avanguardie dell’Università degli Studi di Bari -, è autrice, per Sarx Records, della prima registrazione integrale della musica pianistica di Nino Rota.

Info: Libreria Alfanuì Mondadori di Mirano Libreria Mondadori, tel. 041.4355707, libreria@alfanui.it; Caligola, cell. 340.3829357

Share this article

 

News&Events

luglio: 2012
L M M G V S D
« giu   ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031