“CROSSWISE”
CAROLLO & GARRO DUO
Gianluca Carollo (tromba, flicorno)
Luca Garro (pianoforte)

TREVISO, Palazzo Bomben
Via Cornarotta, 7
Giovedì 7 Giugno, inizio ore 21.00
Ingresso intero 8 euro, ridotto 5 euro

nell’ambito della rassegna “Serate in giardino fra parole e musica”
in collaborazione con Fondazione Benetton Studi Ricerche

Gianluca Carollo, trombettista vicentino, da un decennio esponente di punta del jazz veneto, e Luca Garro, pianista cuneese che ha studiato e vive a Milano, si sono incontrati al Conservatorio di Castelfranco Veneto, dove sono entrambi docenti del Dipartimento Jazz. Con la frequentazione i due musicisti hanno scoperto idee e passioni comuni, ed è così nata, quasi naturalmente, l’idea di questo duo, che ha l’obiettivo di omaggiare il mondo della canzone a 360 gradi, senza porsi limiti di natura estetica.
Brani noti, non solo standard jazzistici (da Smile di Charlie Chaplin a I wish di Stevie Wonder, ma anche Maledetto sia l’aspetto, omaggio a Claudio Monteverdi), si alternano così a composizioni originali, per sfruttare al meglio le potenzialità offerte dall’interplay e dalla stringente dinamica del duo. Il disco, «Crosswise», pubblicato all’inizio dell’anno da Caligola Records, è uno dei sempre più rari esempi in cui l’eleganza riesce a convivere con la semplicità, e già nel suo titolo è programmatico: “crosswise” in inglese significa infatti “di traverso”. L’idea é quindi quella del “crossover”, dell’attraversamento ma anche della fusione di stili differenti.
Gianluca Carollo si è diplomato in tromba al Conservatorio di Vicenza, e non ha mai abbandonato l’attività di concertista classico, soprattutto in ambito orchestrale. Ha poi approfondito lo studio del jazz con Franco D’Andrea a Trento, guidando proprie formazioni e pubblicando quattro anni fa il suo primo disco da leader in quartetto, «Pa We», sempre per Caligola Records. Ha collaborato con molti dei più importanti jazzisti triveneti, come la pianista Aisha Ruggieri, al cui fianco ha anche inciso.
Luca Garro è nato a Cuneo, ma si è diplomato in pianoforte e composizione al Conservatorio G.Verdi di Milano. Ha iniziato la carriera lavorando come pianista classico, ma si è poi sempre di più orientato verso il jazz, collaborando con, fra gli altri, Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Ferdinando Faraò ed Enrico Rava.

informazioni:
Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422.5121, fax 0422.579483
www.fbsr.it e–mail: fbsr@fbsr.it
Associazione Caligola, cell. 340.3829357, fax 041.962205
www.caligola.it e–mail: info@caligola.it

Per ascoltare un’anteprima dell’album:

Share this article

 

News&Events

maggio: 2012
L M M G V S D
« apr   giu »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031